Nessuna immagine disponibile
Il testimone solitario. Vita e morte di Franz Jägerstätter
 Autore: Gordon Zahn  Editore: Gribaudi  Anno: 1968  Pagine: 242 Leggi l'indice
Descrizione:

Zahn, Gordon. Il testimone solitario. Vita e morte di Franz Jägerstätter. Gribaudi, Torino 1968

Franz Jägerstätter, chi era costui?

Non un intellettuale, non un «chierico», non un borghese. Un contadino autodidatta. L’unico cittadino di lingua tedesca che rifiutò di prestar servizio nella «Wermacht» e che pagò con il martirio la fedeltà alla propria coscienza e ai propri princìpi.

Uno di quei «santi in mezzo a noi» che – come Alfred Delp, Agostino Guillerand, o lo stesso De Foucauld  – vivono una vita comune, nascosta, ma che di fronte al «caso serio» – come dice Von Balthasar – non esitano.

Questo volume racconta la sua storia. Semplice. Sulla base di documenti e di una ricostruzione storica precisa e dettagliata che l’Autore ha condotto in sito, emerge di qui l’indifferenza di tutto un popolo, la prudenza di una gerarchia che avrebbe avuto il dovere di parlare, l’opacità di troppe coscienze e per contro la lucidità di un cuore che ha saputo guardar «oltre».

La storia di Jägerstätter è un nuovo esempio del conflitto permanente fra Cesare e Cristo; sin dove si può servire Cesare senza tradire Cristo? Jägerstätter ha risposto a questa domanda con la vita.